Torino come Detroit ?

Due fotografi francesi,Yves Marchand e Romain Meffre, hanno raccontato con le loro immagini il disfacimento della capitale americana dell’automobile“il più stupefacente esempio contemporaneo di collasso urbano”.
Uno spunto di riflessione ed un monito anche per la città dei motori, sulle rive del Po.

Consulta: Le rovine di Detroit

Torino come Detroit?

La sala da ballo dell'hotel Lee Plaza

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Torino vista dai pittori del XX secolo

Quaglino

Quarantuno lavori di alcuni dei grandi maestri del XX secolo ritraggono scorci di Torino nel corso degli anni 50.

Visita l’Esposizione su Torino

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Archibrutture a Torino: il Palazzaccio


Fuori contesto: Il palazzaccio

Per ironia è la sede del dipartimento dei Lavori Pubblici del Comune, la sua bruttezza è sottolineata dalla posizione: proprio davanti al Duomo, uno dei luoghi più visitati della città. E’ un esempio dell’indifferenza di chi progetta, e di chi sceglie, per l’ambientazione in cui l’opera è inserita.

Esamina il Palazzaccio

Commenta e/o leggi i commenti



Pubblicato in Torino | Contrassegnato | 24 commenti

Archibrutture a Torino: la torre arrogante



Architettura politica: la torre arrogante

La torre Littoria è di piazza Castello è un esempio di buona realizzazione architettonica di uno stile che non c’entra niente col contesto in cui è inserita, realizzata quindi più come elemento simbolico di auto affermazione e di potere.

Commenta e/o leggi i commenti


Pubblicato in Torino | Contrassegnato | 6 commenti

Archibrutture a Torino: la chiesa controversa


Costo e dimensioni: La cattedrale nel deserto

La chiesa del Santo Volto, al di là delle controverse valutazioni estetiche, rappresenta il tipico esempio di cattedrale nel deserto, soprattutto per quanto riguarda i suoi costi.

Ben 30 milioni di euro, che forse trovano legittimazione nel fatto che nel progetto è stata inserita l’annessa nuova sede dell’Arcivescovado.

Commenta e/o leggi i commenti

Pubblicato in Torino | Contrassegnato | 6 commenti

Archibrutture a Torino: un monumento ambiguo


Provincialismo culturale: Un’opera per Torino ?

Un esempio di provincialismo culturale: affidarsi a una grande firma a qualunque costo (e parlando di costo ci riferiamo anche ai soldi spesi).

E’ una realizzazione che non piace, forse sarebbe stato meglio seguire l’esempio di Washington dove per il monumento ai caduti del Vietnam il progetto scelto è stato quello di una studentessa universitaria di 21 anni, Maya Lin, non certo una grande firma, che con il suo lavoro ha commosso l’America.

Commenta e/o leggi i commenti

Pubblicato in Torino | Contrassegnato | 8 commenti

Archibrutture a Torino: Atrium


Incoerenza: Cioccolato amaro

Altro esempio di progetto forse valido esteticamente se inserito in altro contesto: i “gianduiotti” di piazza Solferino non sono piaciuti, prova ne sia che se ne stanno abbandonati a onta del loro costo e di chi li ha voluti .

Commenta e/o leggi i commenti

Pubblicato in Torino | Contrassegnato | 6 commenti